Archivio Anno 2021

<< Torna indietro

04 aprile 2021
Cristo è risorto!  Cristo è veramente risorto.✠ Dal Vangelo secondo Giovanni 20, 1-9 Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!». Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte. Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Infatti non avevano ancora compreso la Scrittura, che cioè egli doveva risorgere dai morti. Alla vittima pasquale, s’innalzi oggi il sacrificio di lode. L’Agnello ha redento il suo gregge, l’Innocente ha riconciliato noi peccatori col Padre. Morte e Vita si sono affrontate in un prodigioso duello. Il Signore della vita era morto; ma ora, vivo, trionfa. «Raccontaci, Maria: che hai visto sulla via?». «La tomba del Cristo vivente, la gloria del Cristo risorto, e gli angeli suoi testimoni, il sudario e le sue vesti. Cristo, mia speranza, è risorto: precede i...
continua...
La Grande Settimana dell’Anno liturgico
30 marzo 2021
Per tutta la Settimana Santa, la Grande Settimana dell’Anno liturgico, commemoreremo la passione e la morte del Signore.Le celebrazioni saranno sobrie e, allo stesso tempo, ricche di gesti e simboli, alcuni dei quali non si ripetono durante l'anno, come la prostrazione...
La Settimana Santa
29 marzo 2021
La celebrazione della Settimana Santa introduce al mistero centrale della nostra fede, facendoci rivivere e attualizzare il dono di Gesù per l'umanità, facendoci contemplare il mistero di quell'Amore, più forte della morte, in cui siamo stati...
L’annuncio cristiano che riguarda la famiglia è davvero una buona notizia!
23 marzo 2021
Il 19 marzo 2021 la Chiesa ha celebrato il quinto anniversario della pubblicazione dell'Esortazione apostolica post-sinodale "Amoris laetitia" sulla bellezza e la gioia dell’amore familiare. Un documento magisteriale, frutto di due Sinodi sulla famiglia: il...
Anniversario della mia Prima Messa
19 marzo 2021
Ti rendo grazie, Signore per il dono del sacerdozio: dono totalmente gratuito del tuo amore, vissuto giorno per giorno con onestà personale; scoperto e rinnovato quotidianamente. Guardando la mia vita confesso con gioiosa convinzione che «tutto è stato...
San Giuseppe   artigiano nella fede e nell'amore
18 marzo 2021
San Giuseppe, l'umile carpentiere di Nazaret, ha assunto con amore, fedeltà e dedizione assoluta il tesoro più grande che gli sia stato proposto nel sogno dall’inviato di Dio: il figlio di Dio. Con il cuore di padre Giuseppe amò Gesù,...
San Giuseppe  e la forza della debolezza
17 marzo 2021
Nell’Antico Testamento non c’è mai un accenno aNazaret! Questa località non è legata a nessun avvenimento storico-salvifico. Nessun re, profeta, giudice hanno trovato in Nazaret un luogo di riferimento per la loro esistenza. In realtà si...
San Giuseppe  la fede nella “notte oscura”
16 marzo 2021
Giuseppe può ben essere definito modello del credente che in ogni circostanza si lascia “pro-vocare” dal Signore. San Giuseppe era "giusto", perché disponibile a compiere gioiosamente e fedelmente la volontà divina. Infatti, la sua...
San Giuseppe  Uomo dei nostri giorni
15 marzo 2021
San Giuseppe può essere un autentico punto di riferimento per tutti i credenti. Attraverso “i sogni” Giuseppe ha percepito il messaggio del Signore ed iniziò a vedere la propria storia con gli occhi di Dio. L’uomo giusto, infatti, ha i sogni...