Archivio Anno 2017

<< Torna indietro

20 maggio 2017
«Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama»   In un recente studio a titolo “Rapporto sull’analfabetismo religioso in Italia”, è stata fatta emergere una situazione relativa alla fede degli italiani da far tremare i polsi. Codesto Rapporto presenta un panorama desolante, secondo cui è rilevabile statisticamente l’ignoranza totale della Bibbia, la produzione di idee fantasiose sulla struttura dottrinale o cultuale della fede in cui si è nati. Meno di 1 italiano su 3 cita correttamente tutti e quattro gli evangelisti (Matteo, Marco, Luca e Giovanni). Neppure 1 su 4 sa indicare le tre virtù teologali (fede, speranza e carità). Appena il 29% ammette di leggere la Bibbia. Tre italiani su quattro pregano anche fuori delle celebrazioni liturgiche, rivolgendosi a Dio (47%), alla Vergine (31%), a Cristo (21%) e ai santi (12%). Un italiano su 4 (il 26,4%) è convinto che la Bibbia sia stata scritta da Mosè, mentre il 20,4% ritiene che l’autore sia stato Gesù. Il 51,2% non sa chi ha dettato i dieci comandamenti, mentre solo il 14,3% conosce il sesto (“Non commettere atti impuri”). Eppure, soltanto il 15% degli italiani si dichiara ateo o non credente, mentre il 55% è interessato all’insegnamento di altre religioni e il 63,2% dice di essere favorevole all’apertura di moschee o altri luogo di culto. È spontaneo domandarsi dove sia finito quel 79% di cattolici che dovrebbe conoscere l’abc del proprio credo? Questo servizio è offerto proprio per consentire la conoscenza della legge fondamentale che il dito di Dio ha scritto nel cuore degli uomini, ma che gli uomini...
continua...
«Lo Spirito di verità»
19 maggio 2017
È la sesta domenica di Pasqua. Il Vangelo narra che Gesù si stava congedando dai suoi discepoli. Li vedeva tristi e sconsolati. Ben presto non lo avrebbero più avuto in mezzo a loro. Chi avrebbe riempito quel vuoto? Finora era stato lui a prendersi cura di...
  «Non sia turbato il vostro cuore. Io sono la via la verità e la vita»
13 maggio 2017
Alla fine dell'ultima cena i discepoli cominciarono a percepire che Gesù non sarebbe rimasto ancora per molto tempo con loro. L’uscita di scena frettolosa di Giuda, l'annuncio che Pietro l’avrebbe rinnegato tre volte, Gesù stesso che...
Con Papa Francesco a Fatima, pellegrini di speranza e di pace
11 maggio 2017
In occasione del centenario delle apparizioni della Vergine Maria a Cova da Iria (Portogallo) Papa Francesco si recherà come pellegrino al Santuario di Nostra Signora di Fatima dal 12 al 13 maggio al 2017. Vogliamo unirci anche noi tutti a questo pellegrinaggio del...
«Il Signore è il mio pastore»
06 maggio 2017
Il Vangelo di Giovanni ritrae Gesù con immagini originali e belle. Egli ha voluto che i suoi lettori scoprissero che solo il Signore risorto avrebbe potuto soddisfare pienamente le esigenze più elementari del cuore umano. Gesù è "il pane della...
Incontro personale con Gesù  nella Parola e nell'Eucarestia
29 aprile 2017
Il racconto evangelico dei discepoli di Emmaus descrive l'esperienza dei due seguaci di Gesù mentre a piedi si dirigevano da Gerusalemme verso il piccolo villaggio di Emmaus, a 11 chilometri di distanza dalla capitale. Il narratore lo ha fatto con tale abilità...
«Non essere più incredulo ma credente»
22 aprile 2017
Il brano del Vangelo è breve e conciso. Gesù risorto si rivolse a Tommaso con le parole che esprimono la profondità del suo amore e di una chiamata urgente. «Non essere più incredulo ma credente». Tommaso rispose con la più solenne...
Omelia nella Pasqua del Signore  «Cristo, mia speranza, è risorto!»
15 aprile 2017
+ Dal Vangelo secondo Giovanni 20,1-9 Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro...
Venerdì Santo  I “calvari” del nostro mondo
14 aprile 2017
Le sette parole che Gesù pronunciò sul Calvario/Golgota dove fu crocifisso continuano a risonare oggi in tanti “calvari” del nostro mondo. 1. La prima delle parole di Gesù sulla croce: «Padre perdona loro perché non sanno quello che...