Omelie Anno B

<< Torna indietro

14 novembre 2015
Omelia nella 33 domenica per annum  «Le mie parole non passeranno»+ Dal Vangelo secondo Marco 13,24-32 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte. Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria. Egli manderà gli angeli e radunerà i suoi eletti dai quattro venti, dall’estremità della terra fino all’estremità del cielo. Dalla pianta di fico imparate la parabola: quando ormai il suo ramo diventa tenero e spuntano le foglie, sapete che l’estate è vicina. Così anche voi: quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, è alle porte. In verità io vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto questo avvenga. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto però a quel giorno o a quell’ora, nessuno lo sa, né gli angeli nel cielo né il Figlio, eccetto il Padre». <<<+>>> Per meglio comprendere le letture di questa domenica è importante relazionarla con la fine dell’anno liturgico di cui inizia la penultima settimana. Domenica prossima celebreremo la festa di Cristo re dell’universo. Poi incomincerà il Tempo dell'Avvento che ci preparerà al Natale del Signore e ci orienterà al secondo Avvento, quando il Cristo Messia “verrà di nuovo nello splendore della gloria, e ci chiamerà a possedere il regno promesso che ora osiamo...
continua...
Omelia nella 32 domenica  «Non la quantità, ma la totalità»
07 novembre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 12,38-44 In quel tempo, Gesù [nel tempio] diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei...
Omelia nella 30 domenica per annum «La tua fede ti ha salvato»
24 ottobre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 10,46-52 In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gèrico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno,...
Omelia nella 29 domenica per annum «Servitori e schiavi»
17 ottobre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 10,35-45 In quel tempo, si avvicinarono a Gesù Giacomo e Giovanni, i figli di Zebedèo, dicendogli: «Maestro, vogliamo che tu faccia per noi quello che ti chiederemo». Egli disse loro: «Che cosa volete che io faccia per...
Omelia nella 28 domenica per annum  «Va’, vendi, da’, vieni, seguimi!»
10 ottobre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 10,17-30 In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?»....
Omelia nella 26 domenica per annunm  «Lo stile di vita del cristiano»
26 settembre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 9,38-43.45.47-48 In quel tempo, Giovanni disse a Gesù: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demòni nel tuo nome e volevamo impedirglielo, perché non ci seguiva». Ma Gesù disse: «Non glielo impedite,...
Omelia nella 25 domenica per annum   «Servire è regnare»
19 settembre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 9,30-37 In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro: «Il Figlio dell’uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e...
Omelia nella 24 domenica per annum  «Tu sei il Cristo»
12 settembre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 8,27-35 In quel tempo,Gesù partì con i suoi discepoli verso i villaggi intorno a Cesarèa di Filippo, e per la strada interrogava i suoi discepoli dicendo: «La gente, chi dice che io sia?». Ed essi gli risposero:...
Omelia nella 23 domenica per annum  «Effatà», cioè: «Apriti!»
05 settembre 2015
+ Dal Vangelo secondo Marco 7,31-37 In quel tempo, Gesù, uscito dalla regione di Tiro, passando per Sidòne, venne verso il mare di Galilea in pieno territorio della Decàpoli. Gli portarono un sordomuto e lo pregarono di imporgli la mano. Lo prese in...