Archivio Anno 2018

<< Torna indietro

26 febbraio 2018
Orientamenti per un buon lettore o proclamatore della Parola di DioLa Costituzione sulla Liturgia del Concilio Vaticano II Sacrosanctum Concilium sottolinea con parole solenni le motivazioni che stanno alla base della Liturgia della Parola. Vi si legge: "Cristo è presente nella sua Parola, in quanto è Lui che parla quando nella Chiesa si proclama la Sacra Scrittura". Come raggiungere questo scopo in modo pieno? Per prima cosa occorre avere dei Lettori che abbiano una minima preparazione, un po’ di consapevolezza del servizio liturgico che compiono: insomma che non sia persone improvvisate! Le Premesse al Messale romano, al n. 66 parlano del lettore e auspicano che egli «sia veramente idoneo e seriamente preparato». E le Premesse al Lezionario aggiungono: «questa preparazione deve essere soprattutto spirituale; ma è anche necessaria quella propriamente tecnica. La preparazione spirituale suppone almeno una duplice formazione: quella biblica e quella liturgica. La formazione biblica deve portare i lettori a saper inquadrare le letture nel loro contesto e a cogliere il centro dell’annuncio rivelato alla luce della fede. La formazione liturgica deve comunicare ai lettori una certa facilità nel percepire il senso e la struttura della liturgia della Parola e le motivazioni del nesso fra la liturgia della Parola e la liturgia eucaristica. La preparazione tecnica deve rendere i lettori sempre più esperti nell’arte di leggere in pubblico, sia a voce libera, sia con l’ausilio dei moderni strumenti di amplificazione» (cf. Ordinamento delle Letture della Messa n 55). Il Lezionario è lo strumento del lettore. Nel Lezionario...
continua...
Festa della Santa Famiglia  Quale famiglia?
29 dicembre 2018
+ Dal Vangelo di Luca, 2,41-52 I genitori di Gesù si recavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono secondo la consuetudine della festa. Ma, trascorsi i giorni, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo...
Omelia nella Festa della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe
29 dicembre 2018
+ Dal Vangelo secondo Luca 2,41-52 I genitori di Gesù si recavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono secondo la consuetudine della festa. Ma, trascorsi i giorni, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo...
4 domenica di Avvento    «Maria, donna credente»
22 dicembre 2018
+ Dal Vangelo secondo Luca 1,39-45 In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino...
Compiti per le vacanze?
14 dicembre 2018
No grazie! Sono stato richiesto di riflettere, dal punto di vista psico-pedagogico, sulla circolare ministeriale del ministro dell'Istruzione Marco Bussetti tesa ad alleggerire gli alunni dal peso dei “compiti delle vacanze”. Ho già risposto: No, grazie!...
3 domenica di Avvento  «Che cosa dobbiamo fare?»
15 dicembre 2018
+ Dal Vangelo secondo Luca 3,10-18 In quel tempo, le folle interrogavano Giovanni, dicendo: «Che cosa dobbiamo fare?». Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche, ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare, faccia altrettanto». Vennero anche dei pubblicani a...
L'inno Akatistos
08 dicembre 2018
È uno tra i più famosi inni che la Chiesa Ortodossa dedica alla Theotokos (Genitrice di Dio). Akathistos si chiama per antonomasia quest'inno liturgico del secolo V, che fu e resta il modello di molte composizioni innografiche e litaniche, antiche e...
2 domenica di Avvento  L'urgenza della conversione
08 dicembre 2018
+ Dal Vangelo secondo Luca 3,1-6 Nell’anno quindicesimo dell’impero di Tiberio Cesare, mentre Ponzio Pilato era governatore della Giudea, Erode tetràrca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetràrca dell’Iturèa e della...
Vocabolario dell'Avvento
03 dicembre 2018
1.- Avvento La parola latina "adventus" significa "venuta". Nel linguaggio cristiano, si riferisce alla venuta di Gesù Cristo. La Chiesa dà il nome di Avvento alle quattro settimane che precedono il Natale, come opportunità per prepararci...