Archivio Anno 2018

<< Torna indietro

05 dicembre 2018
Avvento e vigilanza cristianaIl tempo di Avvento ci prepara a fare memoria e celebrare la prima venuta del Signore mentre ci dispone ad accoglierlo nei nostri cuori nella venuta che ogni anno la liturgia attualizza misticamente. Ma la Chiesa ci invita a dilatare lo sguardo: il Signore che è venuto duemila anni fa e che verrà a noi nel Natale, ritornerà come giudice glorioso alla fine dei tempi. Pertanto, il tempo dell'Avvento e l'intera vita del cristiano sono un momento di gioiosa speranza. Ma sono anche tempo di vigilanza. Vigilanza non è vivere schiacciati dalla paura di un Dio giusto e vendicativo che sta aspettando i nostri errori o/e i nostri peccati per punirci. Questo atteggiamento di sfiducia e di paura nei confronti di Dio genera solo persone ossessive e scrupolose, che pensano che Dio sia un avversario dell'uomo che deve guadagnarsi la sua salvezza con le sue sole forze e combattere contro eventi imponderabili. Questo è quello che pensava il giansenismo, eresia che fiorì nei secoli XVII e XVIII. Vigilanza cristiana è un atteggiamento positivo che ha come base l'ottimismo soprannaturale di saperci figli di un Dio che è Padre, che vuole la nostra salvezza e la nostra felicità e che ci dà i mezzi per raggiungerla. La vigilanza cristiana è concepire la vita cristiana come una risposta d’amore a un Dio che ci ama, che è fedele alle sue promesse e che si aspetta la nostra fedeltà con l'aiuto della sua grazia. L'atteggiamento di vigilanza deve dare senso e significato alla vita del cristiano perché egli sappia distinguere i valori autentici...
continua...
Lo spirito autentico dell’Avvento  per un  Natale cristiano
04 dicembre 2018
Non sfugge a nessuno che nel nostro tempo siano evidenziati più gli aspetti esterni e profani del Natale, al punto da poter opacizzare il vero senso religioso di ciò che celebriamo. La stessa corsa ad anticipare segni e luminarie natalizie rivela il senso...
Avvento: per non fare Natale senza l’Invitato principale
03 dicembre 2018
È l’Avvento. La venuta di Dio in questa storia per mezzo dell'Incarnazione del Figlio di Dio nel grembo purissimo della Vergine Maria. Questo tempo liturgico aiuta a capire che non siamo in attesa solo dell'ultima venuta alla fine dei tempi: Gesù...
02 dicembre 2018
Con la solennità di Cristo, il re dell'universo è terminato l'anno liturgico, durante il "la santa madre Chiesa considera suo dovere celebrare l'opera salvifica del suo sposo divino mediante una commemorazione sacra, in giorni determinati nel corso...
Avvento: in cammino incontro all’Atteso
25 novembre 2018
L’Avvento ci reca l’invito deciso a metterci in cammino. Un percorso che compiremo per quattro settimane per vivere il mistero di Cristo nella storia. La Lettera agli Ebrei afferma con forza che "Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre!"...
Avvento: la vera speranza fonda su Dio
29 novembre 2018
La persona, quando smette di proiettare e preparare il futuro, rimane senza motivazioni profonde per agire e senza il gusto di vivere. La mancanza di progetti porta a perdere la speranza e una persona senza speranza viene bloccata e sconfitta. Chi vive con speranza vede...
Tempo di Avvento: viene il Signore
29 novembre 2018
Il tempo d’Avvento segna l’inizio di un novo anno liturgico, lungo il quale celebreremo il mistero di Cristo. Lo celebreremo da differenti prospettive, in modo che ciascuno di noi possa identificarsi con il Figlio di Dio. La liturgia cristiana ha questa virtù...
L'Avvento ci invita alla speranza e alla fedeltà
28 novembre 2018
L'Avvento è il tempo della speranza cristiana. È un tempo per rendere più viva la nostra speranza. Ma non una speranza effimera, piccola, che svanisca di fronte alle avversità della quotidianità. Una speranza che riempia di significato e di...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di dicembre
01 dicembre 2018
1 dicembre Nelle varie settimane di Avvento, tutta la Chiesa si apre verso Colui che deve venire: “Regem venturum Dominum, venite, adoremus!”. Sappiamo che egli è un re mirabile. Infatti, poco fa, nell’ultima domenica dell’anno liturgico passato,...