Archivio Anno 2018

<< Torna indietro

13 gennaio 2018
2 domenica per annum  Cristiani secondo lo stile di Gesù CristoL'evangelista Giovanni ha mostrato un particolare interesse nell’indicare ai suoi lettori come abbia avuto inizio il piccolo gruppo dei seguaci di Gesù. Tutto sembrò casuale. Il suo racconto inizia in un modo curioso. Scrive che stava passando Gesù. Non dice da dove veniva e dove sarebbe andato. Certamente non si fermò con il Battista. Gesù stava andando oltre il suo mondo religioso del deserto. Ma Giovanni Battista «fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: Ecco l’agnello di Dio!». Probabilmente i discepoli che erano con lui non avevano capito molto, ma due di essi «sentendolo parlare così, seguirono Gesù». Per un po' camminarono in silenzio. C'era qualcosa in lui che li attraeva. Non c'è ancora stato un vero contatto con Giovane Rabbi di Nazaret. In verità stavano seguendo uno sconosciuto e non sapeva esattamente perché né per qual fine. Gesù ruppe il silenzio con una domanda: «Che cosa cercate?». Sono state queste le prime parole che Gesù rivolse a coloro che lo seguivano. Parole che sottindendevano altre domande: Cosa vi aspettate da me? Perché mi seguite? Cosa state cercando? Che cosa è per voi vivere? Volete orientare la vostra vita nella direzione verso la quale io vado? Queste sono cose che devono essere chiarite bene. I discepoli gli risposero: «Rabbì – che, tradotto, significa maestro –, dove dimori?». Forse in cuor loro i due discepoli avrebbero voluto chiedere al Maestro di Nazaret: Qual è il segreto della tua vita?...
continua...
Epifania: chi adoriamo?
05 gennaio 2018
I magi vennero dall'«Oriente», un luogo che evocava negli ebrei la patria dell'astrologia e di altre strane scienze. Erano pagani. Non conoscevano le Sacre Scritture di Israele, ma conoscevano la lingua delle stelle. Cercavano la verità e partirono per...
Omelia nel festa del Battesimo di Gesù
06 gennaio 2018
+ Dal Vangelo secondo Marco 1, 7-11 In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito...
Il battesimo: fede e fedeltà
09 gennaio 2018
Prima di raccontare la missione profetica di Gesù gli evangelisti narrano un'esperienza che avrebbe trasformato radicalmente la sua vita. Dopo essere stato battezzato da Giovanni, Gesù si sentì il Figlio amato da Dio, completamente abitato dal suo...
 Epifania: solo Dio è adorabile
04 gennaio 2018
I Re Magi provenivano dall’ «Oriente», un luogo che evocava nei giudei la patria dell’astrologia e di altre scienze esoteriche. Erano pagani. E non conoscevano le Scritture di Israele, ma il linguaggio delle stelle. Essi cercavano la verità e si...
Il battesimo: sono amato da Dio
10 gennaio 2018
È stato scritto che gli uomini e le donne di oggi sono pieni di paura e di insicurezze, hanno bisogno più che mai di essere benedetti. I bambini hanno bisogno della benedizione dei loro genitori e i genitori hanno bisogno della benedizione dei loro figli. Un...
Il battesimo: fiducia e docilità
11 gennaio 2018
Gesù ha vissuto nel Giordano un'esperienza che ha segnato per sempre la sua vita. Dopo il battesimo non rimase con il Battista. Né è tornato al suo lavoro nel villaggio di Nazaret. Mosso da un impulso irresistibile ha iniziato a percorrere le strade...
Il battesimo: novità di vita
15 gennaio 2018
Giovanni Battista al Giordano parlò molto chiaramente: «Io vi battezzo con acqua; ma viene colui che è più forte di me … Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco». Sono tanti i "cristiani" che sono rimasti legati alla...
Epifania: rispondere alla luce
02 gennaio 2018
Sembra proprio che la grande tragedia dell'uomo contemporaneo sia quella di aver perso la dimensione della profondità. Infatti non è più capace di domandarsi da dove venga e dove vada. E non è neppur capace di domandarsi che cosa stia facendo e...