Archivio Anno 2018

<< Torna indietro

01 dicembre 2018
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di dicembre1 dicembre Nelle varie settimane di Avvento, tutta la Chiesa si apre verso Colui che deve venire: “Regem venturum Dominum, venite, adoremus!”. Sappiamo che egli è un re mirabile. Infatti, poco fa, nell’ultima domenica dell’anno liturgico passato, abbiamo meditato sulla verità della sua “signoria” mediante la Croce, e sul suo regno, che “non è di questo mondo” (Gv 18,36), ma che oltrepassa anche i limiti della temporalità e ci permette di vivere nella prospettiva del grande compimento della storia dell’uomo in Dio, che è Amore. Sappiamo anche che questo re, al quale durante l’Avvento ci rivolgiamo con tutta la forza della nostra fede e della speranza, verrà al mondo e sarà privo di casa e, come primo luogo di rifugio, avrà una stalla destinata agli animali. E noi ci prepariamo, nel corso di questo periodo liturgico, appunto ad accogliere, con tanto più calda attesa e tanto più grande amore, colui che viene – umanamente parlando – in tale abbassamento: ciò facciamo per iniziare di nuovo con lui, nella notte di Natale, nella mirabile notte del “nuovo inizio”, l’ulteriore tappa della nostra vita. Così la Chiesa attende colui che deve venire. Non è questa un’attesa passiva. L’Avvento è il tempo di una particolare cooperazione, nello Spirito della speranza umile e gioiosa, con quel Verbo di Vita, che Dio pronuncia eternamente, e che pronuncia, sempre di nuovo, per ogni generazione, per ogni epoca. [Angelus, 9 dicembre 1979] 2 dicembre “Regem...
continua...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di novembre
01 novembre 2018
1 novembre Celebriamo oggi la solennità di Tutti i Santi. In questa festosa ricorrenza, la Chiesa, pellegrina sulla terra, rivolge lo sguardo al Cielo, all'immensa schiera di uomini e donne che Dio ha reso partecipi della sua santità. Essi, come insegna il...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di settembre
01 settembre 2018
1 settembre Il "giorno del Signore" è il giorno che manifesta l’amore di Dio per le sue creature. I profeti non temono di cantare questo rapporto di amore in termini sponsali (cfr Os 2,16– 24; Ger 2, 2 ecc.): da Creatore, Dio si è fatto...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di agosto
01 agosto 2018
1 agosto Il Concilio Vaticano II attribuisce alla Madonna anche il titolo di "eccelsa Figlia di Sion". E' un appellativo che deve le sue origini alle tradizioni dell'Antico Testamento ed è un'espressione dal sapore nettamente orientale. Sion, in...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di luglio
01 luglio 2018
1 luglio La tradizione popolare dedica il mese di luglio alla contemplazione del Preziosissimo Sangue di Cristo, mistero insondabile di amore e di misericordia. Nella Liturgia, l'apostolo Paolo afferma nella Lettera ai Galati che "Cristo ci ha liberati perché...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di giugno
01 giugno 2018
1 giugno Il Cuore del redentore vivifica tutta la Chiesa ed attira gli uomini che hanno aperto i loro cuori “all’inscrutabile ricchezza” di questo unico Cuore. Questo legame spirituale conduce sempre ad un grande risveglio di zelo apostolico. Gli adoratori del...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di maggio
01 maggio 2018
1 maggio La Chiesa celebra oggi la memoria di san Giuseppe. San Giuseppe uomo di lavoro, san Giuseppe uomo di Dio, che fu provvidenzialmente posto al centro di due grandi vicende umane: la famiglia e il lavoro. San Giuseppe, “uomo giusto”, passò gran parte...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di aprile
01 aprile 2018
1 aprile Durante tutto il periodo pasquale, la Chiesa non cessa di invitarci a partecipare alla gioia di Maria, madre del Signore risorto. La sua gioia concentra in sé tutto ciò, di cui gioisce la Chiesa: ogni bene della natura e della grazia, il bene che si...
Giovanni Paolo II  un pensiero per ogni giorno di marzo
01 marzo 2018
1 marzo Seguendo il pensiero-guida della Quaresima - meditiamo sul tema della coscienza umana che è strettamente legato al tema della libertà dell'uomo. La coscienza sta alla base della dignità interiore dell'uomo e, nello stesso tempo, del suo...