Temi delle «Settimane di preghiera per l'unità dei cristiani» 1968-2019

<< Torna indietro

 

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani si svolge tradizionalmente dal 18 al 25 gennaio e coinvolge diverse denominazioni cristiane in tutto il mondo. Venne introdotta cent’anni fa negli Stati Uniti dall’episcopaliano Paul Wattson. Dal 1968 viene promossa congiuntamente dalla commissione Fede e Costituzione del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC) (che riunisce le principali denominazioni evangeliche, anglicane e ortodosse nel mondo), e dal Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani. Di seguito una cronologia degli eventi che hanno portato all’istituzione della Settimana e che ne hanno segnato gli sviluppi.

Ricordava nel 1971 Paolo VI: “In questi giorni stiamo celebrando la «Settimana dell’unità», cioè quel momento convenzionale nel quale siamo tutti esortati a meditare il mistero profondo d’una proprietà essenziale e d’una nota esterna della Chiesa di Cristo, cioè dell’umanità vivente della fede e della grazia di Cristo, quella proprietà e quella nota caratteristica della Chiesa cattolica d’essere intimamente fusa in un solo corpo, di formare una cosa sola, d’essere animati da un solo spirito … Ci accorgiamo, noi Cristiani, noi credenti in Cristo, noi battezzati, noi componenti comunità insignite del nome cristiano, noi egualmente minacciati dalla irreligiosità moderna, noi in attesa d’un medesimo destino escatologico, ci accorgiamo di trovarci in una condizione strana, potremmo dire assurda: siamo ancora separati, siamo disuniti, siamo spesso tra noi diffidenti e rivali, intenti fino a ieri a fiere polemiche fra di noi, oggi desiderosi forse d’intenderci, di perdonarci scambievolmente, di comprenderci, di operare insieme, ma ancora distanti, ancora privi di alcuni principi essenziali alla perfetta unione, come l’accordo completo nella medesima professione di fede, e nella medesima coesione di carità … È questo uno dei problemi più gravi della cristianità, e possiamo dire dell’umanità…”

                  

Questi i temi che hanno caratterizzato le singole settimane.


 

1968          A lode della sua gloria (Ef 1, 14)

1969          Chiamati alla libertà (Gal 5, 13)

1970          Siamo collaboratori di Dio (2Cor 3, 9)

1971          ... e la comunione dello Spirito Santo (2 Cor 13, 13)

1972          Vi do un comandamento nuovo (Gv 13, 34)

1973          Signore, insegnaci a pregare (Lc 11, 1)

1974          E tutti confessino che Gesù Cristo è il Signore (Fil 2 , 1-13)

1975          Ricapitolare in Cristo tutte le cose (Ef 1, 3-10)

1976          Chiamati a divenire ciò che siamo (1 Gv 3, 2)

1977          La speranza non delude (Rm 5, 1-5)

1978          Voi non siete più stranieri (Ef 2, 13-22)

1979          Al servizio gli uni degli altri per la gloria di Dio (1 Pt 4 , 7-11)

1980          Venga il tuo Regno (Mt 6, 10)

1981          Un solo spirito, diversi doni, un solo corpo (1 Cor 12 , 3b-13)

1982          Che tutti trovino la loro dimora in te, Signore (cf r. Sal 84)

1983          Gesù Cristo, vita del mondo (1 Gv 1, 1-4)

1984          Chiamati all’unità dalla Croce di nostro Signore (Gv 11, 52b)

1985          Dalla morte alla vita con Cristo (Ef 2, 4-7)

1986          Sarete i miei testimoni (At 1, 6-8)

1987          Uniti in Cristo, una nuova creazione (2 Cor 5, 17– 6, 4a)

1988          L’amore di Dio scaccia la paura (1 Gv 4 , 18b)

1989          Noi siamo un solo corpo in Cristo (Rm 12, 5-6a)

1990          Uniti nella preghiera di Cristo: che tutti siano uno...affinché il mondo creda (Gv 17, 21)

1991          Lodate il Signore, popoli tutti (Sal 116, 1; Rm 15, 5 -13)

1992          Io sono con voi... Andate dunque (Mt 28, 19-20)

1993          Portare il frutto dello Spirito per l’unità dei cristiani (Gal 5, 22-33)

1994          La casa di Dio: chiamati ad “avere un cuore solo ed un’anima sola” (At 4, 32)

1995          Koinonia: comunione in Dio e tra noi (Gv 15, 1-17)

1996          Ascoltate, io sto alla porta e busso (Ap 3, 14 -22)

1997          Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio (2 Cor 5, 20)

1998          Lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza (Rm 8, 26)

1999          Essi saranno suo popolo ed egli sarà Dio con loro (Ap 21, 1-7)

2000          Benedetto sia Dio... che ci ha benedetti in Cristo (Ef 1, 3 -14)

2001          Io sono la via, la verità e la vita (Gv 14, 1- 6)

2002          In te è la sorgente della vita (Sal 36, 6 -10)

2003          Un tesoro in vasi di creta (2Cor 4, 7)

2004          Io vi lascio la mia pace (Gv 14 , 2 3 -31)

2005          Cristo, unico fondamento della Chiesa (1 Cor 3, 1-23)

2006          Dove due o tre sono riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro (Mt 18, 18-20)

2007          Fa sentire i sordi e fa parlare i muti (Mc 7, 31-37 )

2008          Pregate continuamente (1 Ts 5, 17)

2009          Che formino una cosa sola nella tua mano (Ez 37, 17 )

2010          Di tutte queste cose mi siete testimoni (Lc 24, 48)

2011         Uniti nell’insegnamento degli apostoli, nella comunione, nello spezzare il pane e nella preghiera (c f r At 2,    42)

2012          Tutti saremo trasformati dalla vittoria di Gesù Cristo, nostro Signore (cfr. 1 Cor 15, 51-58)

2013          Quel che esige il Signore da noi (c f r. Mi 6, 6-8)

2014          Cristo non può essere diviso (cfr. 1 Cor 1, 1-17)

2015          Dammi un po’ d’acqua da bere (c f r. Gv 4, 7)

2016          Chiamati per annunziare a tutti le opere meravigliose di Dio (1 Pt 2,9)
2017          L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione  (cf. 2 Cor 5, 14-20)
2018          Potente è la tua mano, Signore (Esodo 15,6)
2019         “Cercate di essere veramente giusti” (Deuteronomio 16, 18-20),


 

 

© Riproduzione Riservata